ospedale mobilità siracusa posti letto

Asp di Siracusa, cercasi dirigenti medici: al via un avviso pubblico di mobilità

1 Aprile 2019

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 29 marzo, a breve lo sarà pure sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e da tale data decorreranno i 15 giorni per la presentazione delle istanze.

 

di

SIRACUSA. Nel processo di adeguamento della dotazione organica dell’Asp di Siracusa avviato nel rispetto del Piano del fabbisogno del personale per gli anni 2017-2019 approvato dall’assessorato regionale della Salute e in linea con il Piano di riordino dell’adeguamento della nuova rete ospedaliera di recente approvazione, l’Azienda ha indetto avviso di mobilità regionale e, in subordine, interregionale, per titoli e colloquio, per la copertura in ruolo di 20 posti vacanti di dirigente medico di varie discipline.

Si tratta di: 2 posti di Ortopedia e Traumatologia, 2 Chirurgia generale, 2 Patologia clinica, 2 Medicina trasfusionale, 2 Psichiatria e 1, rispettivamente, di Medicina interna, Gastroenterologia, Anatomia patologica, Urologia, Malattie infettive, Direzione medica di presidio ospedaliero, Nefrologia, Oncologia, Neuropsichiatria infantile, Cure palliative- Hospice.

L’avviso è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana del 29 marzo e, a breve, sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e da tale data decorreranno i 15 giorni per la presentazione delle domande di partecipazione alla mobilità.

Le immissioni in servizio afferenti a personale proveniente da altre Regioni saranno subordinate alla preventiva autorizzazione da parte dell’Assessorato regionale della Salute così come stabilito da recenti direttive assessoriali in materia di procedure concorsuali.

Nel rispetto dell’ordine delle priorità delle azioni e dello sblocco delle assunzioni disposti dall’Assessorato regionale della Salute, l’avviso di oggi dell’Azienda fa seguito alle stabilizzazioni operate in applicazione del decreto legge Madia ed è preliminare all’indizione dei concorsi per la copertura dei posti vacanti di dirigenti medici residuati e per quelli che si sono resi vacanti a qualsiasi titolo dal primo gennaio 2017 in poi. Ciò considerato che l’Azienda non dispone di graduatorie concorsuali valide per tali discipline mediche.

Il testo integrale del bando di mobilità, con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di partecipazione e delle discipline interessate, è pubblicato all’albo dell’Azienda e nel sito internet aziendale www.asp.sr.it.

«Stiamo proseguendo senza sosta- dichiara il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra assieme ai direttori sanitario e amministrativo Anselmo Madeddu e Giuseppe Di Bella– grazie alla volontà politica del Presidente della Regione e dell’assessore regionale della Salute, con il supporto degli Uffici assessoriali e l’intenso lavoro del personale dell’Unità operativa aziendale Risorse umane diretta da Eugenio Bonanno, nell’importante processo di adeguamento della dotazione organica dell’Azienda».

I tre aggiungono: «Tale attività ci ha già consentito di superare il precariato e, attraverso lo scorrimento già effettuato delle graduatorie esistenti e il processo di mobilità preliminare all’avvio dei concorsi, saremo nelle migliori condizioni per fare fronte alle esigenze dell’utenza con sempre maggiore professionalità e più adeguata organizzazione, potendo contare finalmente su personale stabilmente inserito nelle strutture sanitarie del territorio».

Nella foto: Anselmo Madeddu, Salvatore Lucio Ficarra e Giuseppe Di Bella.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV