ASP e Ospedali

Il bilancio

Asp di Ragusa, oltre 230 stabilizzazioni tra cui 120 di infermieri

Il commissario straordinario: "L'obiettivo è garantire un accesso all'assistenza sanitaria che risponda puntualmente ai bisogni di salute della popolazione".

Tempo di lettura: 2 minuti

A seguito dell’Avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana lo scorso 24 novembre, l’ASP di Ragusa ha proceduto alla stabilizzazione del personale “non dirigenziale” del Comparto Sanità in possesso dei requisiti di legge, in coerenza con il Piano del Fabbisogno 2024-26, condiviso con l’Assessorato regionale della Salute.

La delibera n.780, pubblicata in data odierna, ha ammesso alle procedure di stabilizzazione 120 infermieri, che si aggiungono alle stabilizzazioni adottate nelle settimane precedenti, come riportato di seguito: n.1 dietista, n.1 animatore socio/culturale, n.1 specialista nei rapporti con i media, n.1 collaboratore amministrativo professionale legale, n.2 assistenti sanitari, n.1 codificatore, n.1 ortottista, n.3 infermieri pediatrici, n.11 tecnici di laboratorio sanitario biomedico, n.14 operatori tecnici, n.8 fisioterapisti, n.4 logopedisti, n.14 ostetriche, n.12 tecnici sanitari di radiologia medica, n.7 tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, n.9 assistenti sociali, n.21 operatori socio sanitari, n.2 assistenti tecnici.

Le procedure sono nella fase finale. Mancano, infatti, le ultime figure professionali da stabilizzare per le quali l’Azienda procederà nelle prossime settimane.

«Ringrazio l’Area Risorse Umane- dice il Commissario straordinario dell’ASP, Giuseppe Drago– per aver valutato le candidature con scrupolo ed esitato gli atti in maniera celere, nel pieno rispetto delle previsioni normative. Con la firma dei contratti garantiremo ai nostri dipendenti un percorso di crescita professionale, il cui riflesso immediato sarà l’efficientamento dei servizi erogati. L’obiettivo è garantire un accesso all’assistenza sanitaria che risponda puntualmente ai bisogni di salute della popolazione».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche