Asp di Ragusa, ecco i risultati degli screening della memoria

4 Settembre 2020

Si è conclusa la prima fase del progetto “Metti alla prova il tuo cervello!” organizzato dal “Centro di Psicogeriatria e Riabilitazione Cognitiva”.

 

di

Si è conclusa la prima fase del progetto di screening della memoria “Metti alla prova il tuo cervello!” organizzato dal “Centro di Psicogeriatria e Riabilitazione Cognitiva” dell’ASP di Ragusa.

Scopo del progetto era quello di individuare le possibili forme iniziali e precoci di “Deficit Cognitivi Lievi” al fine di attuare le opportune strategie riabilitative e terapeutiche per arrestare o quantomeno rallentare l’evoluzione dei sintomi.

L’iniziativa ha riscosso un grande successo. Sono stati somministrati oltre 100 test con risultati che spingono ad ulteriori riflessioni.

Come racconta il responsabile del progetto, dr. Salvatore Dipasquale (nella foto) «gli utenti ci hanno segnalato una sensazione soggettiva di difficoltà di attenzione, concentrazione e memoria, che era stata sottovalutata nel tempo sia da loro stessi che dai familiari, ma che poi di fatto ha trovato conferma nei test somministrati».

Significativi i primi risultati emersi: il 60% dei test è risultato sotto il punteggio soglia (cut-off), con una maggiore incidenza nel sesso femminile – 60% vs 54% – e sopra i 60 anni di età – 57%. Ciononostante, il 45% degli utenti al di sotto dei 50 anni di età ha ottenuto un punteggio sottosoglia.

«Un punteggio sotto il cut-off- continua il dr. Dipasquale- non vuol dire che si sta sviluppando un disturbo cognitivo, quanto semmai che i deficit emersi vanno approfonditi al fine di attuare le opportune strategie diagnostiche, terapeutiche e riabilitative al fine di eliminare o, quantomeno, migliorare queste difficoltà».

A tale proposito, tutti gli utenti che hanno ottenuto un punteggio sottosoglia saranno ricontattati per effettuare ulteriori approfondimenti a partire da settembre.

Il progetto si è avvalso dell’apporto fondamentale della psicologa dr.ssa Anna Miccichè, dei due tecnici di riabilitazione dr.ssa Martina Ingallinera e dr. Vincenzo Greco nonché del supporto logistico ed organizzativo dello staff del Centro, ovvero l’infermiera, Maria Incrisciano, gli operatori: Concetta Interlinge, Michele Cutrale e l’assistente sociale, dr.ssa Elisa Cicero.

Il “Centro di Psicogeriatria e Riabilitazione Cognitiva” dell’Azienda Sanitaria è nato proprio con l’obiettivo di accogliere, con professionalità e competenza, una domanda sempre crescente di utenti che lamentano sintomi cognitivi ancora lievi sui quali, fortunatamente, si può intervenire.

“Metti alla prova il tuo cervello!” ripartirà a ottobre. Si prevede di collaborare con il Dipartimento di Prevenzione dell’ASP e con i Medici di Base di Ragusa al fine di ampliare la platea dei destinatari dello screening ed ottenere ulteriori dati per avviare nuovi progetti di prevenzione.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV