Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
consulenze legali stabilizzazioni agitazione amministrativi sciopero piano triennale precari Tar asp palermo ricorsi

ASP e Ospedali

Terminata la ricognizione del personale

Asp di Palermo, via alle procedure di stabilizzazione per 143 dipendenti precari

Verranno assunti a tempo indeterminato: 44 dirigenti medici, 13 dirigenti non medici, 77 lavoratori del comparto sanitario e 5 del comparto tecnico più 4 ostetrici da stabilizzare entro il triennio 2018-2020.

Tempo di lettura: 1 minuto

Via libera alla stabilizzazione di 143 lavoratori precari dell’Asp di Palermo. La lieta notizia giunge al temine della procedura di ricognizione del personale avviata dall’Azienda Sanitaria nelle scorse settimane.

I lavoratori verranno assunti nel corso del 2018. Adesso si attende solo la pubblicazione di un apposito bando in Gazzetta Ufficiale al quale gli interessati dovranno aderire presentando un’istanza di partecipazione. In particolare verranno assunti a tempo indeterminato: 44 dirigenti medici, 13 dirigenti non medici, 77 lavoratori del comparto sanitario e 5 del comparto tecnico più 4 ostetrici da stabilizzare entro il triennio 2018-2020.

Rimane in corso una trattativa sindacale per estendere le procedure di stabilizzazione anche al numeroso personale amministrativo dell’azienda sanitaria palermitana: clicca qui per leggere il relativo articolo di Insanitas.

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati