ASP e Ospedali

Lunedì 11 agosto

Asp di Palermo, riparte l’Open Day itinerante della prevenzione

Da Piazza Castello a Chiusa Sclafani, dove a bordo dei camper dedicati ed all'interno degli ambulatori mobili gli operatori accoglieranno gli utenti.

Tempo di lettura: 2 minuti

Riprende oggi- lunedì 22 agosto- da Piazza Castello a Chiusa Sclafani il “viaggio della prevenzione” dell’Open Day Itinerante dell’Asp di Palermo. Dalle 9.30 alle 16.30 a bordo dei camper dedicati ed all’interno degli ambulatori mobili gli operatori dell’Azienda sanitaria del capoluogo accoglieranno gli utenti provenienti da tutto il comprensorio.

Senza ricetta, gratuitamente e con accesso diretto ci sarà la possibilità di aderire: allo screening del tumore della mammella per donne di età compresa tra 50 e 69 anni (mammografia a bordo del camper-ambulatorio); screening del cervicocarcinoma (HPV Test o Pap Test a bordo dell’ambulatorio mobile per donne di età compresa tra 25 e 64 anni di età) e screening del tumore del colon-retto (distribuzione del Sof Test per la ricerca del sangue occulto nelle feci, uomini e donne di età compresa tra 50 e 69 anni).

Oltre alle vaccinazioni anticovid (anche domiciliari per gli utenti intrasportabili), sono state inserite nel nuovo programma dell’Open Day Itinerante anche le vaccinazioni pediatriche tradizionali (obbligatorie o raccomandate), e cioè Anti HPV; Anti Meningocco B; Anti Meningocco ACWY; Anti Difterite, Tetano, Pertosse a; Polio; Anti Morbillo, Parotite, Rosolia e Varicella. Attivo anche uno sportello amministrativo per andare incontro ad ogni esigenza dell’utenza.

Sono complessivamente 4 le tappe previste questa settimana: oltre a quella di lunedì 22 agosto a Chiusa Sclafani, i camper dell’Asp saranno mercoledì 24 a Bompietro, venerdì 26 a Collesano e domenica 28 a Castellana Sicula.

In meno di un anno sono, finora, 57 le località di città e provincia che hanno ospitato l’Open Day Itinerante dell’Azienda sanitaria di Palermo per complessive 12.750 prestazioni che hanno consentito di diagnosticare in una fase precoce ella malattia: 11 tumori alla mammella; 2 tumori e 3 lesioni precancerose al colon retto, mentre 13 donne sono state inviate ad un percorso di approfondimento di secondo livello nell’ambito dello screening del cervicocarcinoma.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche