ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Palermo, riecco gli Open Day itineranti della prevenzione

Riprenderà sabato prossimo, 23 marzo, da Trappeto l'iniziativa premiata nel 2022 con il riconoscimento "Best Insanitas"

Tempo di lettura: 3 minuti

PALERMO. Riprenderà sabato prossimo, 23 marzo, da Trappeto il “viaggio” della prevenzione dell’Asp di Palermo. Dopo avere effettuato lo scorso anno oltre 10.000 prestazioni, tra esami e visite, gli operatori dell’Azienda sanitaria del capoluogo porteranno i camper degli screening nei comuni della provincia. Da Torretta a Vicari, da Trabia a Lampedusa, Linosa e Ustica, gli ambulatori mobili raggiungeranno tutte le località che non sono sede di centri screening per consentire alla popolazione target di aderire ai programmi di prevenzione.

«È un impegno che prosegue nel tempo e che ha consentito di diagnosticare 85 tumori in una fase precoce della malattia- ha sottolineato il Commissario straordinario dell’Asp di Palermo Daniela Faraoni– Aderire ai programmi di screening e prevenzione è un vero e proprio atto d’amore che le persone devono fare verso se stessi e verso i propri cari. Grazie all’impegno di tutti gli operatori, anche quest’anno l’obiettivo è di raggiungere tutte le comunità, anche le più lontane dal capoluogo per consentire ad ogni cittadino di avere le medesime possibilità di accesso ai servizi».

Gli Open Day Itineranti dell’Asp di Palermo, premiati nel 2022 con il riconoscimento “Best Insanitas” per la migliore best practice della sanità siciliana, verranno organizzati prevalentemente nelle giornate di sabato e domenica per consentire il maggior afflusso di cittadini.

Il primo appuntamento sarà sabato prossimo dalle 10 alle 16.30 a Trappeto nella centralissima Piazza Falcone e Borsellino dove, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, sarà organizzato l’Open Day Itinerante. Lunga la lista di esami e prestazioni tutte gratuite e con libero accesso: prevenzione cardiovascolare (visita, ECG ed eventuale approfondimento ecografico, rivolti agli over 45 anni); screening del tumore della mammella (mammografia a bordo dell’ambulatorio mobile per donne di età compresa tra 50 e 69 anni); screening del tumore del collo dell’utero (Pap Test o HPV Test per donne tra 25 e 64 anni); screening del tumore del colon retto (distribuzione del Sof Test ad utenti tra 50 e 69 anni per la ricerca del sangue occulto nelle feci) e vaccinazioni tradizionali e anticovid.

Anche quest’anno ampio spazio sarà dedicato alla prevenzione rivolta ai bambini. In programma, già, sabato 23 marzo a Trappeto lo screening visivo e lo screening logopedico, rivolto ai piccoli di età compresa tra 3 e 8 anni.

In Piazza Falcone e Borsellino sarà in funzione anche uno sportello amministrativo dell’Asp per prestazioni come: il cambio medico, il rilascio della tessera sanitaria o dell’esenzione ticket per reddito.

Una postazione mobile, invece, sarà curata dai veterinari dell’Azienda sanitaria. Nell’ambito delle attività di prevenzione del randagismo sarà, tra l’altro, garantito l’impianto gratuito di microchip ai cani.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche