Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
stato di agitazione carenza di organico relazioni sindacali protesta

ASP e Ospedali

L'appello del sindacato

Asp di Palermo, la Fials: «Urge un tavolo tecnico permanente per la riorganizzazione degli uffici»

La richiesta del sindacato dopo l'ipotesi avanzata dalla Direzione aziendale di stabilizzare gran parte del personale contrattista riqualificandolo in altre mansioni.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Un tavolo tecnico permanente all’Asp di Palermo per discutere e risolvere la questione della stabilizzazione dei precari e affrontare la conseguente riorganizzazione degli uffici.

Lo ha chiesto la Fials-Confsal dopo l’ipotesi avanzata dalla Direzione aziendale di stabilizzare gran parte del personale contrattista riqualificandolo in altre mansioni ad esempio sanitarie o informatiche.

Il sindacato sottolinea che negli anni passati i vertici aziendali avevano sempre dichiarato che questo personale era fondamentale per gli uffici, e oggi svolgono diverse mansioni nevralgiche per l’amministrazione.

«Bisogna affrontare la riorganizzazione degli uffici e dei servizi- scrivono il segretario aziendale Fials-Confsal Giuseppe Forte e il segretario provinciale Fials-Confsal Vincenzo Munafò– attraverso un funzionigramma e organigramma necessario, attraverso l’assegnazione di personale sufficiente alla funzionalità dei servizi».

La Fials ricorda che l’azienda non potrà non tenere conto «di quanto dichiarato in precedenza dalle gestioni che si sono succedute e che hanno dichiaratamente ritenuto indispensabili e irrinunciabili» questi lavoratori, in considerazione «dei carichi di lavoro e della generalizzata nota carenza di personale amministrativo e tecnico causata da tempo».

Il sindacato autonomo ribadisce che non ritiene «applicabile, né premiante, l’eventuale demansionamento di una quota parte del personale nella mansione di ausiliario, anche perché moltissimi contrattisti nel corso degli anni sono stati utilizzati dall’azienda in mansioni superiori”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati