precari asp sciopero

Asp di Palermo, chi ha diritto alla stabilizzazione? Al via censimento della Fials

19 Maggio 2020

L'iniziativa del sindacato che sta distribuendo dei moduli ai lavoratori perché vengano compilati per accertare e ribadire tra l'altro che la loro assunzione è prioritaria rispetto alla mobilità.

 

di

Un censimento promosso tra i lavoratori precari a tempo determinato dell’Asp di Palermo per accertare coloro che hanno maturato il diritto alla stabilizzazione, in modo da accelerare l’iter che porterà all’assunzione a tempo indeterminato.

È l’iniziativa promossa dal sindacato Fials-Confsal di Palermo di fronte ai ritardi dell’azienda sanitaria nel percorso intrapreso.

Il sindacato sottolinea: «L’Asp infatti non ha ancora comunicato ai sindacati i dati ottenuti dal censimento effettuato il 10 febbraio scorso, un passaggio obbligatorio nell’iter per la stabilizzazione».

Da qui l’iniziativa della Fials, che sta distribuendo dei moduli ai lavoratori perché vengano compilati per accertare e ribadire tra l’altro che «la loro assunzione è prioritaria rispetto alla mobilità, rassicurando quindi tutti quei lavoratori che temono di essere scavalcati dall’applicazione di un istituto di mobilità tra enti nell’ingresso in pianta organica».

Il sindacato autonomo ha dunque promosso il censimento che è propedeutico alla apertura di un tavolo di confronto che dovrà condurre alla stipula dei contratti a tempo indeterminato, «stante che l’amministrazione è obbligata a questo confronto dalla circolare ministeriale, assegnando ruolo alle organizzazioni sindacali, ruolo al quale la Fials Confsal non intende abdicare».

Enzo Munafò e Giuseppe Forte

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV