ticket

ASP e Ospedali

I dettagli

Asp di Palermo, al via il rinnovo dell’esenzione ticket per reddito

Dal 1 aprile, così come per le richieste ex novo, lo si potrà fare esclusivamente su internet collegandosi al portale Sistema TS.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono oltre 400 mila gli utenti di città e provincia che da sabato prossimo, 1 aprile, saranno chiamati a rinnovare o chiedere ex novo l’esenzione ticket per reddito. I cittadini interessati potranno richiedere e ottenere il certificato in tempo reale attraverso una procedura interamente su internet collegandosi al portale Sistema TS (Tessera Sanitaria) a questo indirizzo: CLICCA QUI.

È possibile accedere con pc, tablet o smartphone. Con pochi click, attraverso una procedura semplice e intuitiva, i cittadini muniti di SPID, Tessera Sanitaria come Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) o carta d’identità elettronica (CIE) potranno: inserire i dati personale per un’autocertificazione con richiesta di esenzione per motivi di reddito ottenendo immediatamente l’attestato; visualizzare e stampare le esenzioni per motivi reddito attive a proprio carico oppure chiudere un’esenzione per motivi di reddito.

Così com’è avvenuto lo scorso anno, si sta provvedendo a predisporre convenzioni con i Caf ai quali i cittadini potranno rivolgersi per rinnovare o richiedere gratuitamente il certificato di esenzione ticket per reddito. Per circa 190 mila utenti- soprattutto pensionati categoria E01- i certificati sono stati, già, validati dall’Agenzia delle Entrate. L’attestato risulterà visibile anche al medico di famiglia.

Gli attestati di esenzione in scadenza il 31 marzo riguardano:

– E01: soggetti di età inferiore a 6 anni o superiore a 65 anni, appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro;
– E02: disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con un reddito complessivo inferiore ad 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico (si considerano disoccupati i soggetti regolarmente iscritti negli elenchi dei Centri per l’Impiego e che hanno perso una precedente attività lavorativa alle dipendenze; sono quindi esclusi i soggetti in cerca di prima occupazione);
– E03: titolari di assegno (ex pensione) sociale e loro familiari a carico;
– E04: titolari di pensione al minimo, di età superiore a 60 anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare (nucleo familiare fiscale) con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni familiare a carico.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche