asp di messina paolo la paglia atto aziendale asp messina controlli alcolimetrici corsa contro il tempo videosorveglianza cartella clinica efficientamento energetico emodinamica

Asp di Messina, scade oggi il bando straordinario per reclutare medici

30 Dicembre 2019

Con particolare riferimento agli ospedali di area disagiata ovvero Lipari, Sant'Agata di Militello e Mistretta.

 

di

MESSINA. Scade oggi (lunedì 30 dicembre) l’ulteriore avviso pubblico del 16 dicembre per titoli e colloquio, per il conferimento di incarichi libero-professionali di medico specialista per l’attività di dirigente medico nei presidi ospedalieri dell’Asp di Messina, con particolare riferimento agli ospedali di area disagiata ovvero Lipari, S. Agata M.llo e Mistretta.

Le discipline interessate sono cardiologia, medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza, anestesia e rianimazione, nefrologia, ostetricia e ginecologia, neurologia, pediatria, medicina interna, pneumologia, chirurgia generale,  dermatologia, ortopedia, malattie infettive, urologia /ai sensi dell’art. 7, comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001 e s.m.i.)

«Il bando, che segue quello andato deserto con scadenza 7 dicembre- dice il direttore generale Paolo La Paglia– fa riferimento alla deliberazione n. 284/2019 della Giunta Regionale: “Piano Straordinario per il reperimento di personale medico per il sistema di emergenza urgenza regionale”».

L’obiettivo è porre in essere ogni ulteriore utile tentativo per coprire l’organico medico in ambito ospedaliero, nel superiore interesse pubblico della cura della salute dell’utenza della popolazione di Lipari, Sant’Agata di Militello e Mistretta.

Il dg La Paglia aggiunge: «Faccio presente che nessun accorpamento di reparti è stato posto in essere all’Ospedale di Lipari, e pertanto ammetto di non comprendere le dichiarazioni pubbliche, succedutesi in questi giorni, da parte del Sindaco Giorgianni, dell’Assessore De Luca e del Presidente del Consiglio Biviano».

Il bando è presente sul sito dell’ASP Messina (www.asp.messina.it) sezione bandi di concorso; le domande possono essere inviate anche tramite PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected] entro il giorno suindicato (lunedì 30 dicembre), pena la non ammissibilità.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV