Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
asp di messina paolo la paglia atto aziendale asp messina controlli alcolimetrici corsa contro il tempo videosorveglianza cartella clinica efficientamento energetico emodinamica

ASP e Ospedali

Dal primo giugno

Asp di Messina, potenziamento in arrivo per l’Emodinamica di Patti e la Cardiologia a Lipari

A partire dal primo giugno, come annuncia il direttore generale Paolo La Paglia. E il primo luglio aprirà l'Oncologia all'ospedale di Barcellona

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. Giunge al traguardo il completamento della piena funzionalità di importanti servizi di emergenza-urgenza nel territorio dell’Asp di Messina.

Da sabato 1 giugno, come richiesto anche dall’assessore regionale per la Salute, Ruggero Razza, l’Emodinamica dell’Ospedale di Patti diretta da Salvatore Garibaldi sarà attiva 24 ore su 24 senza soluzione di continuità, e permetterà di assistere e curare i soggetti con infarto acuto del miocardio anche di notte e nei giorni festivi, in un territorio disagiato e lontano dai grandi ospedali metropolitani.

Sempre da sabato 1 giugno presso l’ospedale di Lipari presteranno servizio nuovi cardiologi per assicurare l’emergenza urgenza anche il sabato e la domenica, a favore dei residenti e dei tanti turisti che già affollano le località turistiche eoliane.

«Ho mantenuto gli impegni che avevo preso con la popolazione, nonché con il Vescovo di Patti Mons. Guglielmo Giombanco- dice il Direttore Generale, Paolo La Paglia (nella foto)- molto attento a monitorare lo stato dell’arte dei servizi sanitari, firmando anche una convenzione con l’Azienda Ospedaliera Papardo per i Cardiologi a Lipari. Il prossimo passo sarà l’apertura della Oncologia all’Ospedale di Barcellona prevista il 1 luglio, che consentirà ai malati di tumore della fascia tirrenica e dei Nebrodi di essere assistiti vicino casa, evitando di recarsi a Taormina con grave disagio».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati