ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Messina, nominati due nuovi primari per l’ospedale di Milazzo

Il commissario Bernardo Alagna ha scelto Filippo Marte per Utic e Cardiologia e Vicenzo Mascellino per Ostetricia e Ginecologia.

Tempo di lettura: 1 minuto

Il commissario dell’Asp di Messina Bernardo Alagna (nella foto) ha nominato due nuovi primari all’ospedale Fogliani di Milazzo. Il dott. Filippo Marte dirigerà l’ Unità operativa di Utic e Cardiologia ed il dott. Vicenzo Mascellino, proveniente dall’Asp di Palermo, l’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia. Si tratta di due strutture che da tempo avevano la necessità di queste figure chee sicuramente saranno essenziali per proseguire al meglio l’attività sanitaria.

«Con lo stesso spirito- spiega Alagna- vogliamo potenziare il personale e garantire migliore assistenza nell’ospedale di Lipari dove stiamo portando avanti dei nuovi bandi peraltro medici. Auguriamo di riuscire ad affrontare con decisione e serenità questo nuova ondata della pandemia, stiamo lavorando in sinergia con l’ufficio Covid per potenziare le usca, i punti tamponi e il personale».

Inoltre l’Asp di Messina comunica che i pazienti e il persona della struttura Opus di via Palermo sono stati trasferiti in una nuova struttura per pazienti Covid dotata di ogni assistenza in via Santa Cecilia.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche