ausiliari specializzati

Asp di Messina, entrano in servizio 63 operatori socio-sanitari e 52 ausiliari specializzati

28 Giugno 2019

Effettuate progressioni verticali.

 

di

L’Asp di Messina procede nella copertura dei vuoti di organico di personale sanitario, con un conseguente netto miglioramento dell’assistenza ai pazienti ricoverati, e la concreta possibilità per chi era già in servizio di fruire del necessario periodo di ferie estive.

Giovedì 27 giugno sono stati immessi in servizio 63 Operatori sanitari specializzati, personale interno che si è ulteriormente qualificato a seguito delle progressione verticali effettuate dall’azienda.

Inoltre oggi (venerdì 28 giugno) sempre presso la direzione generale di via La Farina, hanno invece firmato il contratto 52 ausiliari specializzati che andranno a completare gli organici degli ospedali di tutto il territorio provinciale.

«Il personale immesso in servizio è tutto a tempo indeterminato- dice il Direttore Generale Paolo La Paglia– Ciò consentirà di eliminare il precariato, di avere maggiore regolarità nelle turnazioni delle divisioni ospedaliere e consentirà ai lavoratori, con la certezza del posto di lavorare con maggiore serenità, con ulteriore vantaggio della produttività aziendale».

Nella foto: la Dott.ssa Faucello la Sig.ra Ilacqua dell’Ufficio Personale contornati da alcuni dei nuovi dipendenti immessi in servizio.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV