Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
asp di messina paolo la paglia atto aziendale asp messina controlli alcolimetrici corsa contro il tempo videosorveglianza cartella clinica efficientamento energetico emodinamica

ASP e Ospedali

I dettagli

Asp di Messina, completata la messa in sicurezza di metà delle Guardie mediche

Il bilancio del manager La Paglia

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Asp di Messina, così come previsto dai decreti assessoriali di messa in sicurezza dei presidi di continuità assistenziale, ai fini di garantire l’incolumità dei propri medici che prestano attività di servizio anche nelle ore notturne, ha dato corso ai lavori di posizionamento delle grate di ferro alle finestre, di montaggio delle porte blindate, di allocazione di impianto di videosorveglianza e di attivazione dei collegamenti telematici con le forze dell’ordine.

Lo fa sapere il direttore generala Paolo La Paglia (nella foto), sottolineando che l’intervento ha riguardato 43 Presidi di Continuità Assistenziale dei Comuni di: Antillo, Cesarò, Francavilla di Sicilia, Forza D’Agrò, Gaggi, Malvagna, Moio Alcantara, Mongiuffi Melia, Roccella Valdemone, Sant’Alessio Siculo, Nizza di Sicilia, Alì Terme, Roccalumera, Pagliara, Fiumedinisi, Itala-Scaletta.

Ed ancora: Messina nord, Rometta, Saponara, San Filippo del Mela, Pace del Mela, Gualtieri Sicaminò, Roccavaldina, Lipari, Stromboli, Malfa, Vulcano, Falcone, Furnari, Montalbano Elicona, Novara di Sicilia, Terme Vigliatore, Tripi, Brolo, Oliveri, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo, San Piero Patti, Sinagra, Ucria, Acquedolci, Capo D’Orlando, Torrenova.

In questi casi sono stati finanziati per l’importo di 1.318.000 euro in immobili di proprietà dell’Azienda Sanitaria, la data di ultimazione prevista di tutti i lavori è il 6 dicembre 2019.

Inoltre i lavori di messa in sicurezza del Presidio di Continuità Assistenziale del Comune di Graniti finanziati per l’importo di € 38.000 euro sono stati eseguiti ed è conclusi.

Infine, il progetto dei lavori di messa in sicurezza dei 42 Presidi di Continuità Assistenziale non di proprietà dell’Asp di Messina finanziati per l’importo di € 1.200.000 euro è in fase di redazione e i lavori verranno appaltati a breve.

In questo ultimo caso è stato necessario effettuare ulteriori procedure amministrative, e le guardie mediche sono nei Comuni di: Casalvecchio Siculo, Castelmola, Gallodoro, Giardini Naxos, Letojanni, Limina, Motta Camastra, Santa Domenica Vittoria, Savoca, Messina Sud, Itala, Alì Superiore, Furci Siculo, Mandanici, Messina centro nord, Villafranca Tirrena, San Pier Niceto, Torregrotta, Santa Lucia del Mela, Venetico, Spadafora, Monforte San Giorgio, Ginostra, Panarea, Alicudi, Filicudi, Basicò, Castroreale Terme, Fondachelli Fantina, Mazzarà Sant’Andrea, Merì, Rodì Milici, Ficarra, Floresta, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Piraino, Caprileone, San Fratello, San Marco D’alunzio e Tortorici.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati