ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Messina, arrivano nuovi pediatri di libera scelta

Il commissario straordinario: «Soddisfatti dopo la riunione con il comitato. C'è già un nuovo pediatra e a maggio ne arriverà un secondo».

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. «Siamo soddisfatti dopo la riunione di ieri del comitato dei pediatri all’Asp, oggi c’è già un nuovo pediatra e presto a maggio ne arriverà un secondo».

Lo afferma il commissario straordinario dell’Asp di Messina Giuseppe Cuccì, sottolineando:  «Appena siamo venuti a conoscenza della problematica relativa alla carenza di pediatri di libera scelta a Messina rispetto al numero cittadini, aspetto che avrebbe potuto creare non pochi problemi alle famiglie e ai bambini che necessitano di cure e assistenza medica, ci siamo subito mossi con il dirigente dell’Asp di Messina Carmelo Crisiscelli direttore del dipartimento Funzionale Cure Primarie-Assistenza Sanitaria di Base e Specialistica, in accordo con l’assessorato regionale alla Salute, per sopperire a questa problematica e cercare di intervenire nelle zone della città più in sofferenza».

Cuccì aggiunge: «Questo intervento è un passo importante per garantire un adeguato supporto sanitario ai più piccoli e alle loro famiglie, e speriamo che possa portare a un miglioramento della situazione. È fondamentale che i bambini possano essere seguiti e curati da medici competenti e disponibili ed in numero adeguato in modo da garantire loro una crescita sana e serena. Infatti, i pediatri devono affrontare una vasta gamma di patologie e problemi di salute dei bambini, e avere un numero limitato di professionisti a disposizione può rendere più difficile garantire un’assistenza adeguata e tempestiva per ogni paziente».

«Inoltre, un numero ridotto di pediatri può portare a lunghe liste di attesa per le visite o a una maggiore pressione sul personale medico, che può essere costretto a lavorare più ore del previsto per soddisfare la domanda- afferm Cuccì- È quindi importante che le autorità sanitarie e i governi si impegnino sempre di più a fornire risorse adeguate per garantire un numero sufficiente di pediatri per la popolazione, al fine di garantire una buona assistenza sanitaria per i più piccoli».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche