BEST IN SANITAS

Candidati entro il 30 Giugno 2022

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Messina, arriva la stabilizzazione per 69 precari

Si tratta di lavoratori ex Asu. Il provvedimento del commissario straordinario è avvenuto dopo l'esito positivo della procedura selettiva.

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Asp di Messina ha stabilizzato 69 lavoratori ex Asu: stamane il provvedimento del commissario straordinario Bernardo Alagna dopo l’esito positivo della procedura selettiva che i dipendenti hanno superato regolarmente. L’Azienda sanitaria ha subito provveduto ai relativi contratti di lavoro che da “precari” diventano finalmente a tempo pieno e indeterminato, già a partire dal prossimo mercoledì 1° giugno.

«Sono particolarmente soddisfatto di questo importante passo in avanti- ha commentato Alagna- per i lavoratori e le loro famiglie, che attendevano questo salto di qualità, ora finalmente portato a termine dal nostro ente. Bisogna continuamente investire nelle risorse umane che migliorano la qualità dei servizi, delle attività e dell’assistenza all’utenza realizzati quotidianamente da aziende sanitarie come la nostra, che coinvolge un’area metropolitana molto ampia e capillare, dunque ha bisogno di personale qualificato e con esperienza. Auguro un buon ingresso definitivo nella grande famiglia dell’Asp a tutti i nuovi dipendenti e un buon lavoro sperando di fare sempre di più e sempre meglio nell’interesse della collettività».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche