ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Messina, arriva la nomina di altri due primari

Inoltre sono stati già banditi 18 concorsi per direttori di strutture complesse di varie discipline compresi l'area veterinaria.

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Il Commissario straordinario dell’Asp di Messina, Dino Alagna (nella foto), ha nominato altri due primari: Giovanni Pagàni direttore della Uoc di Anestesia e Rianimazione del presidio ospedaliero di Milazzo e Fortunato Manti direttore della Uoc Accreditamento. Altri 18 concorsi per direttori di strutture complesse di varie discipline compresi l’area veterinaria sono stati già banditi ed a breve saranno definiti, più di venti unità operative semplici e semplici dipartimentali sono state conferite seguendo le linee strategiche definite dall’ultimo atto aziendale.

Dall’Asp messinese sottolineano: «Il commissario unitamente al direttore sanitario e amministrativo dell’Asp hanno operato in questi mesi per ridare slancio e copertura al settore risorse umane considerevolmente carente anche a causa dei numerosi pensionamenti. Sono stati conclusi i concorsi a tempo indeterminato presso l’ospedale di Lipari di MCAU, Patologia Clinica, Ortopedia e traumatologia, Cardiologia, Nefrologia, Medicina Interna, Anestesia, Ostetricia e Ginecologia».

«Molto rimane ancora da fare per il personale del comparto e per rinforzare l’area amministrativa e la informatizzazione- afferma Alagna- Nei prossimi mesi cercherò di implementare con adeguate risorse i vari reparti».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche