ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Messina, arriva il via libera alla dotazione organica

Approvata dalla giunta Regionale dopo un lungo iter procedimentale. La Direzione Strategica aziendale esprime soddisfazione.

Tempo di lettura: 2 minuti

La giunta Regionale ha approvato il 3 marzo la dotazione organica dell’ASP di Messina. Si completa, pertanto, il lungo iter procedimentale per la definizione di un importante strumento organizzativo che consentirà all’Azienda sanitaria provinciale di Messina la definizione, a breve, di tutte le idonee procedure finalizzate alla contrattualizzazione delle figure professionali necessarie al mantenimento dei livelli essenziali di assistenza sia a livello territoriale che ospedaliero.

La dotazione organica, redatta utilizzando il tetto di spesa previsto per il personale, pari a 236.000.000 di euro, consentirà la piena attuazione di quanto previsto dal Piano di Rimodulazione della rete ospedaliera adottato con il D.A. n. 22 del 2019. In particolare, con la nuova dotazione del personale potranno essere portati a regime i livelli occupazionali di tutte le figure professionali specialistiche presenti nell’organico aziendale. Sono state previste, in totale, in 5.332 unità (rispetto alle 5.098 unità di personale presenti nella precedente pianta organica), di cui 3.124 a livello ospedaliero e 2.208 a livello territoriale.

Ai numeri suindicati si sommano tutte le figure professionali necessarie al mantenimento delle attività proprie della REMS e della Medicina Penitenziaria. Inoltre, è stata potenziata la rete dell’Emergenza, con la previsione di dotazioni organiche specifiche per le due Emodinamiche del P.O. di Patti e del P.O, di Taormina nonché la previsione dei nuovi reparti di Chirurgia Generale, Urologia, Ortopedia, Geriatria, Lungodegenza ed Oncologia ed un servizio di Cardiologia presso il P.O. di Barcellona Pozzo di Gotto.

La Direzione Strategica aziendale guidata da Dino Alagna (nella foto) esprime soddisfazione “per il raggiungimento di tale fondamentale step, nell’incessante impegno volto ad assicurare i livelli assistenziali compatibili alla richiesta del territorio”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche