ASP e Ospedali

L'inaugurazione

Asp di Enna, nuova Farmacia Ospedaliera all’Umberto I

Durante la cerimonia è stato anche presentato il futuro Direttore della UOC Ginecologia e Ostetricia dell’Umberto I, il prof. Elio Pecorino.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono stati inaugurati oggi, lunedì 29 gennaio 2024, i nuovi locali della Farmacia Ospedaliera dell’ospedale Umberto I di Enna. Alla presenza del Direttore Medico del Presidio, dei dirigenti delle Unità Operative e delle Professioni Sanitarie, la dottoressa Maria Ruscica, che dirige laFarmacia Ospedaliera, ha tagliato il nastro accanto al Commissario Straordinario, Francesco Iudica, e al Direttore Sanitario, Emanuele Cassarà. I nuovi locali, ampi e funzionali, sono ora collocati nell’area della galleria vetrata, situata al pianterreno dell’edificio.

Il Commissario Straordinario nel discorso iniziale, ha più volte ringraziato la squadra dei medici e degli operatori dell’Ospedale e dell’Azienda che, nel corso degli anni della sua direzione, si è prodigata con “passione e attenzione nel lavoro quotidiano. Passione intesa come segno di interesse ma anche di sacrificio nel percorso realizzato assieme in questi cinque anni “.

La breve e partecipata cerimonia è stata l’occasione per presentare il futuro Direttore della UOC Ginecologia e Ostetricia dell’Umberto I, il prof. Elio Pecorino, docente dell’Università Kore e ginecologo dell’Unità Operativa del Cannizzaro che eseguì il primo trapianto di utero in Italia nel 2020. Elio Pecorino sostituirà l’attuale dirigente dell’unità operativa, Lucia Lo Presti, prossima al pensionamento.

«Si celebra il passaggio del testimone nella direzione della UOC di Ginecologia e Ostetricia fra Lucia Lo Presti -che salutiamo grati per ľottimo lavoro che ha svolto- ed Elio Pecorino, proveniente da una scuola di grande prestigio, che accogliamo nella squadra delľUmberto I, certi che saprà dare continuità e slancio alla Ginecologia ennese».

Il Commissario ha anche sottolineato la rilevanza della collaborazione con l’Università Kore di Enna, collaborazione che potrà avvicinare sempre più la sanità ennese alle realtà mediche e accademiche più importanti e prestigiose della Regione, estendendo la propria missione nei territori vicini, con generosità e capacità di confronto.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche