Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'incarico

Asp di Enna, Giannone a supporto dell’attività di Chirurgia e Urologia

Attraverso un'attività di formazione che lo vedrà esaminare, insieme alle equipe aziendali, i casi più complessi e importanti.

Tempo di lettura: 2 minuti

ENNA. Il prof. Giorgio Giannone (terzo da sinistra nella foto) è stato incaricato dall’ASP di Enna a implementare il patrimonio di professionalità dell’Azienda, in Chirurgia e Urologia, attraverso un’attività di formazione che lo vedrà esaminare, insieme alle equipe chirurgiche aziendali, i casi chirurgici più complessi e importanti e ad affrontarli secondo un metodo di coinvolgimento trasversale di tutte le competenze coinvolte.

Assicurerà anche la supervisione dell’atto chirurgico e, a conclusione di esso, ne verificherà gli esiti in modo che l’esperienza chirurgica innovativa possa stabilmente innestarsi nel patrimonio professionale dell’Umberto I e delle altre equipe chirurgiche aziendali. Oggi, venerdì 30 luglio,  sono state eseguite le prime attività chirurgiche in sua presenza nella sala operatoria dell’Umberto I di Enna.

«Il confronto con esperienza chirurgiche di altissimo livello, come quelle del prof. Giannone- ha dichiarato il direttore generale Francesco Iudica– e l’acquisizione del metodo del lavoro in team, alzeranno significativamente la capacità di intervento delle nostre chirurgie che potranno affinare le proprie tecniche di intervento, ampliare la gamma degli interventi affrontabili da noi, far diventare sempre più attrattiva la nostra sanità ennese».

Il direttore facente funzioni dell’Unità Operativa Complessa di Urologia, Giovanni Bologna, afferma: «Siamo particolarmente contenti come Unità Operativa di Urologia di iniziare il percorso di utilizzo della tecnica laparoscopica, che permette di trattare patologie complesse riguardanti reni, prostata e vescica con tecnica mininvasiva, avvalendoci della grande esperienza del dott. Giannone che ci guiderà nella fase iniziale delle attività».

Salvatore Rizza, dirigente medico dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale, manifesta soddisfazione per la collaborazione con il management aziendale: «Le esigenze di crescita del reparto di Chirurgia Generale  trovano giusto riscontro nell’intuizione del Direttore Generale di portare avanti l’aggiornamento professionale e la crescita dell’offerta sanitaria della nostra Azienda. Il supporto scientifico e professionale che il dr. Giannone assicurerà ai nostri reparti è infatti indiscutibile. Rappresenta una figura chirurgica di primissimo livello con cui ho avuto il piacere e l’onore di collaborare all’inizio della mia carriera di chirurgo».

Nella foto, da sinistra: Emilio Malacasa, Salvatore Rizza, Giorgio Giannone e Giovanni Bologna.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati