Asp di Enna, firmati i contratti: assunti dieci radiologi

7 Settembre 2020

Il dg Iudica: "Potremo così dedicarci al potenziamento qualitativo delle prestazioni radiologiche che supporteremo con l'adeguamento tecnologico".

 

di

ENNA. Con la firma dei vincitori del concorso per l’assunzione di dieci dirigenti medici radiologi di I livello, si è compiuto un ulteriore, decisivo passo avanti verso la normalizzazione dei reparti di radiologia degli ospedali ennesi.
Dall’Asp sottolineano: «Nulla di eccezionale, se non avessimo dovuto registrare, da troppi anni, come la normalità- un reparto con il suo direttore stabilmente a capo della struttura ed un numero di medici sufficienti a garantire senza sovraccarichi di lavoro i servizi necessari-  fosse l’eccezione. Ed è, dunque, eccezionale che la normalità abbia ripreso a segnare l’organizzazione aziendale, cosicché i patemi d’animo sulla certezza di poter continuare a garantire i servizi, le soluzioni amare o faticose, di volta in volta inventate per non interrompere i servizi saranno sempre più incubi del passato».
«Messa alle spalle la stagione in cui non riuscivamo a trovare sul mercato giovani radiologi che volessero venire a lavorare nel nostro territorio- ha dichiarato il direttore generale dell’ASP, Francesco Iudica–  l’assunzione di un così numeroso numero di radiologi potrà  consentire, assicurato il primum vivere, di poterci dedicare al potenziamento qualitativo delle prestazioni radiologiche che supporteremo con l’adeguamento tecnologico».
Il primo, e più significativo, di questi obiettivi è l’avvio delle prestazioni di radiologia interventistica, che costituisce l’impegno del nuovo direttore della Radiologia ennese, Enrico Di Maggio, con la collaborazione dei colleghi responsabili delle altre radiologie aziendali, Luisa Di Conza a Leonforte, Francesco Castelli a Nicosia, Guglielmo Rizzo a Piazza Armerina e Roberto Di Natale del Pronto Soccorso di Enna, che costituiscono un team pronto ad affrontare unitariamente la sfida di una radiologia senza liste di attesa e fughe verso altri territori.
La riorganizzazione della Radiologia ennese proseguirà nelle prossime settimane con l’avvio delle procedure per la individuazione degli incarichi funzionali e del dirigente dei tecnici di radiologia.
«Certezza organizzativa e qualità manageriali dei responsabili dei diversi livelli sono, infatti, sono condizioni irrinunciabili perché un gruppo di professionisti, come quelli che abbiamo assicurato stamani con la firma dei contratti- ha commentato Emanuele Cassarà, direttore sanitario aziendale-  possano dare il meglio di sé ed abbiano voglia di assicurare il miglioramento continuo individuale e della struttura».
Ad appannare il clima di festa della giornata, la rinuncia di  3  dei vincitori del concorso ad assumere servizio due nella sede di Nicosia ed uno in quella di Leonforte dove andrà da subito un medico.
«Ma già da oggi provvederemo allo scorrimento della graduatoria e,  ancora una volta grazie alla collaborazione del direttore amministrativo Sabrina Cillia e del gruppo di lavoro delle “Risorse Umane” diretto da Salvatore Lombardo– ha concluso il direttore generale- siamo certi di poter assicurare al più presto anche in quegli Ospedali i medici che avevamo programmato di assegnare».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV