ASP e Ospedali

L'iniziativa

Asp di Enna, esame radiografico sul fercolo della statua della Patrona

Propedeutico a un successivo restauro, ha portato alla luce anche quelli precedentemente operati nel tempo.

Tempo di lettura: 2 minuti

Eseguito l’esame radiografico sul fercolo della Statua raffigurante Maria SS. della Visitazione, patrona della città di Enna. Con l’utilizzo dell’apparecchiatura portatile, in dotazione presso l’Unità Operativa Complessa di Radiologia dell’Umberto I, diretta dal dott. Enrico Di Maggio, i dottori Alessandro Gravina e Gianluca Di Marco hanno realizzato, tra l’altro, l’indagine radiografica su uno degli angeli del fercolo propedeutica a un successivo restauro, portando alla luce anche i precedenti restauri operati nel tempo.

Il Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, dott. Francesco Iudica, ha accolto positivamente, infatti, la richiesta di utilizzare le tecniche radiografiche avanzata dal dr Gioacchino Giunta, incaricato dalla Soprintendenza dei Beni Culturali di Catania dello studio con oggetto il Fercolo della Statua della patrona di Enna.

“Le tecnologie messe a punto nell’ambito della Radiologia hanno varcato i confini della radiodiagnostica clinica della terapia medica e sono state applicate in settori molto diversi- si legge nella richiesta presentata all’ASP di Enna- È questo il caso della diagnostica applicata ai beni culturali ove un corretto piano diagnostico costituisce l’unica via che garantisce un intervento di restauro privo di rischi. Ringrazio gli operatori sanitari che hanno prestato, a titolo gratuito e come segno di devozione alla Madonna, la loro opera».

Coinvolti nel progetto, portato a termine con successo, il parroco della Chiesa Madre, Mons. Vincenzo Murgano, e il Rettore della Confraternita degli Ignudi, sig. Mimmo Valvo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche