coronavirus

ASP e Ospedali

I dettagli

Asp di Catania, accordo in arrivo su incentivi e buoni pasto

Sono alcuni dei temi sollevati dalla Fials nel corso della riunione di delegazione trattante che si è svolta ieri.

Tempo di lettura: 2 minuti

Velocizzare il contratto integrativo aziendale e approvare subito il regolamento per il pagamento telematico dei buoni pasto. Sono alcuni dei temi sollevati dalla Fials nel corso della riunione di delegazione trattante che si è svolta presso i locali dell’Asp di Catania.

Per la Fials era presente il dirigente sindacale Giovanni Fallica. Sono stati raggiunti accordi di massima su diversi punti, la cui attuazione dovrebbe portare un clima di maggiore serenità tra i lavoratori. La Fials, organizzazione sindacale guidata in provincia da Agata Consoli, si è impegnata affinchè in tempi brevi si possa dare concretezza agli accordi con l’amministrazione.

In particolare in tema di incentivi 2022, è stato chiesto il pagamento a luglio, nonostante ancora sembrerebbero mancare talune ulteriori valutazioni, per quanto riguarda l’approvazione del regolamento aziendale per i Dep, le ex fasce economiche, “con questo accordo- spiega la Fials- dovrebbe essere coperta la quota di personale che non ha potuto avere accesso alla fascia economica ultima 2022/2023 e coloro i quali non hanno mai conseguito nessuna fascia. A tal proposito, per velocizzare l’iter, sarà stralciato il relativo regolamento dal resto del Contratto collettivo integrativo aziendale”.

Quindi spazio al regolamento buoni pasto: «È stata sollecitata l’adozione del regolamento relativo ai buoni pasto. Sarà al più presto valutato ed eventualmente approvato apposito progetto ai fini del conferimento telematico dei buoni pasto. Tale progetto sarà tra quelli che saranno riproposti in settimana alla Rsu per una ulteriore valutazione. Infine sul contratto integrativo aziendale, la sua valutazione inizierà ad agosto».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche