Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
caltanissetta ospedale sant'elia giovanni mazzola

ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Caltanissetta, in arrivo premi e aumenti per 1.500 dipendenti

Sono alcuni dei successi rivendicati dal sindacato Nursind di Caltanissetta dopo l'incontro con il direttore generale Alessandro Caltagirone per risolvere la vertenza scoppiata nei giorni scorsi.

Tempo di lettura: 2 minuti

CALTANISSETTA. Subito il pagamento a novembre dei premi del 2019 a tutte le unità operative degli ospedali, e la disponibilità a concedere un acconto del 2020, quindi il pagamento delle progressioni orizzontali e la valutazione per una campagna di screening per gli anticorpi per tutto il personale. Sono alcuni dei successi rivendicati dal sindacato Nursind di Caltanissetta dopo l’incontro con il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta, Alessandro Caltagirone, per risolvere la vertenza scoppiata nei giorni scorsi che interessa circa 1.500 dipendenti.

L’intervento del prefetto aveva congelato la protesta scongiurando la possibilità di uno sciopero e favorendo il confronto col sindacato. Il Nursind, in una nota a firma del segretario territoriale Giuseppe Provinzano, spiega quindi le soluzioni proposte dal direttore generale e ritenute al momento congrue: oltre al pagamento del sistema premiante 2019 e la disponibilità di concedere un acconto 2020 successivo ad un consulto con l’Organismo interno di valutazione, sono in programma  anche la pubblicazione delle graduatorie delle fasce 2020 con pagamento entro 60 giorni e la pubblicazione del nuovo bando 2021 entro novembre.

Quindi è stata registrata l’apertura totale dell’azienda nel riconoscimento dell’indennità di Malattie infettive al personale impegnato nei percorsi covid, dopo un ulteriore passaggio in sede di dell’azione trattante.

Fumata nera al momento invece per quanto riguarda il riconoscimento dei buoni pasto per il personale turnista: l’azienda si esprimerà con parere entro 30 giorni. Infine il sindacato autonomo ha ottenuto che l’Asp valuterà nel breve l’attivazione di una campagna per l’attivazione dello screening per il dosaggio degli anticorpi, per Sars-Cov 2 a tutti gli operatori sanitari.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati