ASP e Ospedali

L'annuncio

Asp di Caltanissetta, arrivano altri 6 medici argentini

Hanno superato il colloquio e prenderanno servizio a partire dal prossimo mese di maggio nell'ospedale di Mussomeli.

Tempo di lettura: 2 minuti

Prosegue l’impegno dell’Asp di Caltanissetta per il potenziamento dei servizi sanitari all’interno del presidio ospedaliero di Mussomeli. Oggi hanno superato il colloquio altri sei medici argentini che prenderanno servizio a partire dal prossimo mese di maggio: due al reparto di Ortopedia e traumatologia, due in Chirurgia generale e due in Medicina interna.

Medici stranieri, il commento di Caltagirone

«Si tratta di una ulteriore dimostrazione della volontà di dare continuità a un progetto, già avviato, di rilancio delle attività per assicurare ai cittadini l’assistenza di cui hanno bisogno – afferma il commissario straordinario Alessandro Caltagirone-Le sale operatorie saranno presto nuovamente attive ed è per tale ragione che stiamo lavorando a pieno ritmo per essere subito pronti a ripartire con risorse, sia strumentali che umane. Le sale operatorie erano già oggetto, chiariamo, di un intervento di manutenzione finalizzato a migliorare ulteriormente l’offerta assistenziale; la verifica ispettiva ha fornito nuovi spunti per elevare il livello degli interventi eseguiti».

«Ringrazio questi specialisti- sottolinea Caltagirone- per aver scelto la nostra Azienda. Il loro è un investimento che si traduce anche in un cambiamento di vita ma, che è ha una ricaduta essenziale per la salute della collettività. A tutti auguro buon lavoro con l’auspicio che questa esperienza possa costituire una ulteriore occasione di crescita professionale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche