ASP e Ospedali

Il provvedimento

Asp di Agrigento, stabilizzazione per altri 74 precari

Si tratta di operatori socio-sanitari che saranno convocati per la sottoscrizione di un contratto a tempo indeterminato.

Tempo di lettura: 1 minuto

Nuova trance di stabilizzazioni all’ASP di Agrigento dove la Direzione aziendale continua a compiere decisi passi in avanti verso la definitiva eliminazione di tutte le “sacche” di precariato. I provvedimenti disposti dal commissario straordinario Giuseppe Capodieci riguardano, questa volta, ben settantaquattro operatori socio-sanitari che, nel corso della prossima settimana, saranno convocati per la sottoscrizione di un contratto a tempo indeterminato a trentasei ore settimanali.

Gli OSS vincitori delle procedure concorsuali ottengono dunque il traguardo, a lungo rincorso, della stabilizzazione e del passaggio dalle diciotto alle trentasei ore di impiego settimanale a decorrere dal prossimo primo maggio.

Soddisfazione per il risultato raggiunto, grazie anche all’impegno profuso dall’Area Gestione Risorse Umane ASP, è stata espressa dal manager Giuseppe Capodieci: «I provvedimenti approvati, giungono a dare sicurezza e garanzie al personale dipendente e, al contempo, potenziano la stabilità dell’azione amministrativa e sanitaria incrementando la solidità della macchina aziendale. Siamo fiduciosi di poter dare corso nei prossimi mesi, ai sensi di legge, ad un ulteriore iter concorsuale per stabilizzare ulteriori unità lavorative».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche