Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

I ringraziamenti del manager

Asp di Agrigento seconda in Sicilia per efficienza, il dg Ficarra: «Merito di tutti i dipendenti»

Il direttore generale commenta così le pagelle date dall'Agenas alle aziende sanitarie dell'Isola: "Il traguardo raggiunto non è solo merito mio, bensì di tutti coloro che si prodigano con impegno e competenza per far progredire gli standard di qualità dei servizi sanitari provinciali".

Tempo di lettura: 2 minuti

AGRIGENTO. «Il traguardo raggiunto è merito di tutti i dipendenti». Lo afferma Salvatore Lucio Ficarra (nella foto), commentando le pagelle con l’Agenas lo ha collocato al secondo posto in Sicilia come efficienza tra i manager delle aziende sanitarie.

«Il recente riconoscimento con cui l’Agenas, per conto del ministero della Salute, ha collocato l’operato dell’Asp di Agrigento al secondo posto di una ideale classifica regionale, dopo aver passato in rassegna l’efficacia dell’azione amministrativa dei manager della Sanità siciliana a diciotto mesi dal loro insediamento, non può e non deve intendersi come il traguardo raggiunto da una sola persona», sottolinea Ficarra.

Poi il manager aggiunge: «Estendo a ciascuno di voi le gratificazioni sottese alle valutazioni formulate dall’Agenas, nella decisa convinzione che il merito vada tributato a tutti coloro che, quotidianamente, si prodigano con impegno e competenza per far progredire gli standard di qualità dei servizi sanitari provinciali». 

«La ricognizione Agenas fotografa, di fatto, il percorso costante di crescita intrapreso dalla nostra azienda nel corso dell’ultimo anno mezzo e, attraverso parametri stilati con rigore, restituisce valore ai risultati che non solo il direttore generale ma ogni dipendente, ciascuno per il suo, ha contribuito a raggiungere».

«Per questi motivi vi rivolgo i miei sinceri ringraziamenti», aggiunge Ficarra, sottolineando che «tanto è stato già fatto ma certamente, nella prospettiva del progresso, la strada è da considerarsi ancora lunga e non certo facile. Mi conforta però, nel constatare che il trend aziendale si sia oramai avviato verso un processo virtuoso, la consapevolezza di poter contare sul prezioso sostegno e sulla competente collaborazione di ognuno di voi».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati