Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
assunzioni asp agrigento indeterminato

ASP e Ospedali

Infermieri tramite mobilità

Asp di Agrigento, altre assunzioni a tempo indeterminato: ecco tutti i dettagli

Attraverso lo strumento della mobilità volontaria, la direzione strategica presieduta dal commissario Gervasio Venuti ha disposto l’immissione in servizio di vari professionisti, soprattutto infermieri.

Tempo di lettura: 2 minuti

Non si ferma la macchina delle assunzioni presso l’Asp di Agrigento. Attraverso lo strumento della mobilità volontaria, la direzione strategica, presieduta dal commissario Gervasio Venuti (nella foto), ha disposto l’immissione in servizio a tempo pieno e indeterminato di vari professionisti che, attualmente, appartengono agli organici di altre aziende e che svolgono il proprio incarico presso l’Asp di Agrigento in posizione di comando.

La parte più sostanziosa di questa nuova tranche di assunzioni riguarda ventotto infermieri professionali, già in servizio dal 16 marzo scorso. In ventuno provengono da “Villa Sofia- Cervello”, altri cinque ancora dal capoluogo regionale ma dall’Arnas Civico mentre uno di loro ha ottenuto il nulla osta da parte dell’ASST di Lecco.

Pure un sanitario, in atto in servizio presso l’Asp di Agrigento con un incarico a tempo determinato, viene adesso stabilizzato grazie alla possibilità di attingere ad una graduatoria condivisa dell’Asp di Siracusa.

Assunti a tempo indeterminato all’Asp di Agrigento anche un collaboratore amministrativo professionale, un tecnico di radiologia medica ed un operatore socio sanitario provenienti, rispettivamente, dall’Arnas Garibaldi di Catania, dall’Usl 3 di Pistoia e dall’ASST di Milano.

La Direzione strategica ha deliberato il conferimento di incarichi, anche in questo caso a tempo indeterminato, a due nuovi dirigenti medici; si tratta di un endocrinologo con competenze in ecografie che presterà servizio presso il poliambulatorio di Sciacca e di un medico per il Servizio di emergenza sanitaria territoriale che dal 1 aprile è presente su un’ambulanza presso la postazione di Ribera.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati