ASP e Ospedali

Oss e ausiliari

Asp di Agrigento, al via l’iter per stabilizzare 140 precari

Il responsabile della Sanità pubblica e privata della Cisl Fp, Alessandro Farruggia, esprime la propria soddisfazione «per l'avvio delle procedure»

Tempo di lettura: 2 minuti

Il responsabile della Sanità pubblica e privata della Cisl Fp di Agrigento, Alessandro Farruggia (nella foto), esprime la propria soddisfazione «per l’avvio delle procedure di stabilizzazione all’Asp di Agrigento di 140 tra operatori sociosanitari e ausiliari specializzati derivante dalla revisione della pianta organica dell’Azienda».

«Dopo un lungo lavoro, che ci ha visti protagonisti in primis sulla proposta delle modifica qualitativa della dotazione organica per Oss e ausiliari– dice Farruggia- al fianco dei lavoratori nei momenti anche difficili, quando era necessario rassicurarli in prossimità della scadenza dei contratti, ma anche durante tante assemblee per dare indicazioni sullo stato delle cose, finalmente oggi si raggiunge un grande risultato, quello della stabilizzazione. Siamo riconoscenti al neo direttore generale che si subito attivato per regolarizzare una situazione che trascinava da anni».

Farruggia inoltre evidenzia che questa stabilizzazione, seppur a 24 ore, «darà serenità alle famiglie dei tanti lavoratori che in questi anni hanno dato un grandissimo contributo alla comunità nella lotta al covid».

«Una volta ottenuta la stabilizzazione- conclude il sindacalista- il prossimo obiettivo sarà quello di aumentare le ore di servizio di questi lavoratori, dato che questo si traduce anche in maggiore assistenza sanitaria per i cittadini. Rinnoviamo un importante apprezzamento al nuovo direttore generale dell’Asp, che in breve ha permesso di raggiungere risultati a favore dei lavoratori quali l’aumento dei buoni pasto da 4 a 7 euro, di fare passi avanti sulla sicurezza sui posti di lavoro attraverso una riqualificazione dei corsi antincendio a tappeto per tutto il personale».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche