Dal palazzo

L'iniziativa

Aslti, “Sporting Warriors” di nuovo in campo

Si è disputata una partita di calcio amichevole con una rappresentanza formata dal personale sanitario del Civico e della RSA Villa delle Palme.

Tempo di lettura: 2 minuti

La squadra Aslti di calcio “Sporting Warriors”, è tornata in campo per una partita amichevole con una rappresentanza formata dal personale sanitario dell’ospedale Civico e della RSA Villa delle Palme. L’incontro, stamattina, a Palermo, ai campi del Don Orione. Nuova esperienza, dunque, per i ragazzi guariti dal cancro e inseriti nel progetto “Dalla cura al prendersi cura” dell’associazione siciliana contro le leucemie e i tumori infantili e del Ministero delle Politiche sociali.

La partita precede il campus formativo al quale i componenti della squadra e lo staff di Aslti, parteciperanno il mese prossimo a Taranto. «Sarà un’altra occasione per cementare il gruppo- sottolineano Antonella Gugliuzza e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice dell’area operativa di Aslti- Come lo scorso anno abbiamo scelto di proporre il campus per unire al confronto sportivo con altre realtà’, momenti di svago e di socialità che rientrano tra gli obiettivi del nostro progetto».

Tra i giocatori della squadra composta dal personale sanitario, c’è l’infermiere dell’unità operativa di Oncoematologia pediatrica dell’Arnas Civico, Roberto Morici, che sottolinea «il valore etico e morale dell’incontro ma anche la grande emozione nel rincontrare ex pazienti seguiti con cura e professionalità per tanti mesi e ora guariti e avviati a un percorso di reinserimento sociale».

Ai campi del Don Orione, la squadra è stata accompagnata dagli allenatori Uefa B, Giuseppe Furfari e Daniele Cacciato e dalla mental coach, Rosellina Domilici.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche