Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
coronavirus ospedale garibaldi ascesso cerebrale

ASP e Ospedali

Giuseppe D'Arrigo

Arnas Garibaldi, ecco il nuovo direttore della Chirurgia vascolare

Il chirurgo Giuseppe D'Arrigo, 57 anni, proviene da un'esperienza di otto anni presso l'U.O.C. di Trapianti d'Organo e Chirurgia Vascolare del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania.

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA. Con l’arrivo di Giuseppe D’Arrigo nel ruolo di direttore dell’U.O.C. di Chirurgia Vascolare, prende forma il nuovo assetto dell’Arnas Garibaldi, diretta da Fabrizio De Nicola.

Cinquantasettenne, il chirurgo approda all’azienda ospedaliera di piazza Santa Maria di Gesù, dopo un’esperienza di otto anni presso l’U.O.C. di Trapianti d’Organo e Chirurgia Vascolare del Policlinico Vittorio Emanuele di Catania.

Laureato con il massimo dei voti nel 1986, D’Arrigo si specializza prima in cardiochirurgie e, successivamente, in Chirurgia Vascolare, perfezionandosi in qualità di Fellow all’Hopital St Joseph di Parigi nel 1991 e in Cardiochirurgia mini invasiva e Chirurgia vascolare dell’aorta presso il Centro Cardiologico Monzino di Milano nel 1997.

Giuseppe D’Arrigo

Il nuovo primario si è già presentato alla propria equipe dell’ospedale Garibaldi-Nesima, dove la recente rete ospedaliera ha previsto 16 posti letto per i ricoveri ordinari con le relative attività di supporto.

Peraltro, dalla sua organizzazione dipenderanno anche le attività ambulatoriali- accessibili tutte le mattine da lunedì a venerdì- e quelle di emergenza-urgenza del Garibaldi Centro (con la reperibilità per 24 ore su 24) che resteranno del tutto immutate.

«Porgo il mio benvenuto in Azienda al dott. D’Arrigo- ha detto Fabrizio De Nicola– e gli auguro di svolgere un buon lavoro al servizio della comunità. Con l’arrivo del nuovo direttore, l’Arnas Garibaldi continua ad arricchirsi di professionisti in grado di alzare il livello dell’offerta sanitaria sul territorio. In questo modo la chirurgia vascolare ha l’occasione di rafforzarsi anche dal punto di vista organizzativo, sia al Garibaldi-Centro che al Garibaldi-Nesima».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati