Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
fede disavanzo triage soccorso amministrativo organico carenza personale civico

ASP e Ospedali

L'audizione all'Ars

Arnas Civico, sindacati all’attacco: «Criticità aggravate e disavanzo di oltre 60 milioni»

Lo fanno sapere Anaao-Assomed, Uil Medici, Cimo, Ugl Medici e Ussmo dopo un'audizione in Commissione Sanità dell'Ars. Annunciata un'ispezione.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. I sindacati Anaao-Assomed, Uil Medici, Cimo, Ugl Medici, Ussmo sono stati ricevuti in Commissione Sanità dell’Ars relativamente alle problematiche dell’Arnas Civico.

Lo fanno sapere i rappresentanti sindacali, sottolineando che «ad un anno dalla precedente audizione del maggio 2018 le criticità si sono aggravate. Si è infatti registrata una ulteriore perdita di attività assistenziali che ha prodotto un disavanzo complessivo di 61 milioni di euro».

I sindacati hanno chiesto «una discontinuità rispetto alla precedente gestione aziendale Migliore-Murè, già a partire dalla nomina dei direttori sanitario ed amministrativo, nonché l’istituzione di una commissione aziendale, con la presenza delle rappresentanze sindacali, per investigare le cause del disastro gestionale e proporre i rimedi».

Inoltre, fanno sapere: «La Presidente della Commissione ha comunicato di avere inviato i verbali della precedente audizione del 29 maggio 2018, che contenevano le gravi e circostanziate denunce dei sindacati, alla Procura della Corte dei Conti. La Commissione, inoltre, ha ravvisato la necessità di effettuare nei prossimi giorni un sopralluogo ispettivo presso i due presidi ospedalieri».

 

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati