campagna vaccinale arnas civico rsu premio produttività arretrati

Arnas Civico di Palermo, la protesta dei sindacati: «No ai duplicati delle Unità operative»

4 Ottobre 2017

L'appello all'assessore Gucciardi

 

di

PALERMO Un deciso “no” alla creazione di doppioni e duplicati delle Unità operative complesse dell’Arnas Civico. A pronunciarlo tramite un comunicato stampa congiunto sono i sindacati (Cimo, Anaao Assomed, Anpo- Ascoti-Fials, Cgil Fp Medici, Fassid, Fesmed, Fvm, Uil Fpl e Uil Medici), che ribadiscono «le posizioni assunte in occasione della conferenza ex articolo 6 del 19 luglio sulla rete ospedaliera e sulla necessità che questa risulti allineata ed aderente al DM70».

Da qui il plauso «allo sviluppo delle determinazioni assessoriali conseguenti, come l’abolizione del duplicato di gastroenterologia o il ridimensionamento del numero di strutture di radiologia, sebbene non ancora definitive».

I sindacati aggiungono: «Da indiscrezioni di stampa emerge una risposta non coerente rispetto alla neo-istituzione della struttura complessa di Medicina di Area Critica, evidente duplicato della MCAU (Medicina e chirurgia di accettazione ed urgenza) all’interno dell’Arnas Civico di Palermo, disciplina non prevista dal DM70/2015».

Da qui l’appello a Baldo Gucciardi: «Auspichiamo che l’assessorato della Salute voglia evitare che si concretizzi questo tentativo, emblema dell’ignoranza e dell’ingerenza politica, negli aspetti più tecnici della determinazione del più importante atto di riorganizzazione sanitaria dell’attuale gestione assessoriale».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV