ASP e Ospedali

L'annuncio

Arnas Civico, il Nursind revoca lo stato di agitazione

Il sindacato: «L'amministrazione si è resa disponibile ad affrontare le criticità, tra cui la carenza di personale, la reperibilità e lo straordinario».

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Il sindacato Nursind ha revocato lo stato di agitazione del personale all’ospedale Civico. La decisione è arrivata ieri al termine dell’incontro con la Direzione generale in prefettura durante il quale la sigla autonoma ha preso atto «degli impegni presi dall’azienda».

Presenti all’incontro il segretario provinciale del Nursind, Aurelio Guerriero, per la prefettura il viceprefetto aggiunto Pietro Barbera , e per la Direzione strategica il commissario straordinario, Roberto Colletti e i responsabili Marilu Curti, Fabio Marussich ed Elena Anello.

«Abbiamo esposto le problematiche che ci hanno indotto a proclamare lo stato di agitazione- spiega Guerriero- e l’amministrazione si è resa sin da subito disponibile ad affrontare alcune criticità tra cui la reperibilità, il gettone unico e lo straordinario. È stato quindi garantito che ci sarà un confronto in tempi brevi assieme alle altre organizzazioni sindacali e alla Rsu. Per quanto riguarda la carenza di personale nei 2 pronto soccorso, ci è stato comunicato l’arrivo imminente di nuovo personale».

«Volendo dare fiducia all’amministrazione, visti gli impegni presi davanti al prefetto- prosegue Guerriero- abbiamo deciso al momento di revocare lo stato di agitazione. Ma se tali impegni non dovessero essere rispettati siamo pronti a percorrere tutte le vie, e a utilizzare tutti gli strumenti possibili a nostra disposizione affinché vengano rispettati i diritti fondamentali di tutti i lavoratori».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche