Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Rapine nuove farmacie ipertensione ictus

Farmacia

Il decreto dell'assessorato alla Salute

Apertura di nuove farmacie in Sicilia, dopo sei anni arriva l’assegnazione delle sedi: ecco l’elenco

L'iter del concorso straordinario, bandito nel 2012, era stato rallentato da numerosi ricorsi. Il via libera ora giunge da un decreto dell'assessorato regionale alla Salute.

Tempo di lettura: 1 minuto

Eccole, le sedi delle nuove farmacie che saranno realizzate in Sicilia. Dopo sei anni (il concorso straordinario era stato bandito nel 2012) e una pioggia di ricorsi che ne hanno rallentato l’iter, è ora arrivato un passaggio decisivo.

Un decreto a firma di Rino Giglione (dirigente generale del Dipartimento per la pianificazione strategica) sancisce il via libera da parte dell’assessorato regionale alla Salute all’elenco degli assegnatari con relative sedi (clicca qui per leggerlo).

Pubblicato ieri nell’ultimo numero della Gurs Concorsi,  il provvedimento demanda alle Asp competenti i successivi passaggi: il riconoscimento della titolarità, la contestuale autorizzazione all’apertura, nonché le attività di riscontro e controllo delle attestazioni e delle documentazioni prodotte dai candidati.

Tutti passaggi che potrebbero compiersi in sei mesi al massimo, pertanto le nuove farmacie potrebbero già aprire i battenti entro la fine dell’estate.

Il concorso straordinario aveva messo in palio 212 nuove farmacie, tuttavia quelle assegnate in questa fase saranno di meno, cioè 172. Inoltre resta ancora qualche intoppo, seppure marginale, che ha portato alla sospensione di un paio di assegnazioni a Pettineo e Pedara, come spiegato nel decreto assessoriale pubblicato sulla Gurs Concorsi.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati