“Amici dei bimbi in corsia”, a Messina raccolta fondi in piazza

4 Ottobre 2020

Una causa importante, a cui è possibile contribuire fino alle 13,00 di domenica 4 ottobre, donando una piccola somma di denaro e ricevendo in cambio una piantina.

 

di

Prosegue l’attività dell’associazione ABC (Amici dei Bimbi in Corsia), che questo fine settimana è scesa in campo per l’XI edizione della giornata “Piantala con l’indifferenza e fai crescere la solidarietà”, organizzando a Piazza Cairoli, una raccolta fondi per finanziare una serie di progetti dedicati al Pad. NI del Policlinico “Martino” di Messina.

Una causa importante, a cui è possibile contribuire fino alle 13 di domenica 4 ottobre, donando una piccola somma di denaro e ricevendo in cambio una piantina. L’associazione ABC presente sul territorio da 10 anni, si occupa di regalare un sorriso ai piccoli pazienti del Policlinico, cercando di rendere meno dura la loro degenza in reparto, attraverso numerose iniziative.

«I compiti svolti dai nostri volontari- spiega Giovanni De Francesco, responsabile della comunicazione ABC- consistono nel giocare con i bambini, nel leggere loro delle favole e nell’organizzare spettacoli e feste, in occasione delle diverse ricorrenze. Con i fondi raccolti cerchiamo di migliorare la vita all’interno dell’ospedale: per esempio abbiamo provveduto ad acquistare una cucina componibile, per permettere ai genitori di preparare pasti particolari per i propri piccoli e poltrone letto per le mamme, che restano a dormire in reparto».

Il progetto più recente e anche il più oneroso è stata l’iniziativa “Ospedali Dipinti” dell’artista torinese Silvio Irilli, che ha trasformato alcuni ambienti grigi ricreando “L’isola del sorriso”, “Il bosco incantato” e “L’acquario in corsia” sulle pareti del Pad. NI, con l’obiettivo far vivere ai bambini un’esperienza meno traumatica in un luogo ricco di colori e allegria.

“Per realizzare tutto questo- sottolinea De Francesco- ABC ha dovuto fare una scommessa con se stessa, lanciando una raccolta sulla piattaforma online Eppela, che ha suscitato non solo la generosità dei messinesi, ma anche di persone provenienti da fuori, i cui figli erano stati ricoverati al Policlinico, conoscendo così la nostra associazione. Quella di ABC è infatti una solidarietà che può essere toccata con mano, recendosi nel reparto di pediatria e vedendo dal vivo quanto realizzato».

L’impegno di ABC non si è fermato neppure durante la quarantena, i volontari infatti sono riusciti a far arrivare attraverso i medici le uova di pasqua per i piccoli pazienti, acquistando anche con delle donazioni organizzate online, gli accessori necessari per l’utilizzo dei ventilatori polmonari.

I prossimi impegni riguarderanno l’Ospedale Pediatrico e c’è la volontà di estendere il progetto “Ospedali Dipinti” anche ad ulteriori aree del nosocomio. A questo serviranno le somme donate nel corso dell’evento di questo weekend, a cui i cittadini hanno risposto numerosi, dimostrando la propria sensibilità e prendendo a cuore il futuro dei piccoli pazienti.

Sabato inoltre, i volontari ABC hanno ricevuto la il contributo di una delegazione della squadra Football Club Messina, che insieme al Presidente Rocco Arena ha voluto partecipare all’iniziativa, mettendo a disposizione dei palloni autografati.

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV