ASP e Ospedali

L'iniziativa

Allattamento al seno, un nuovo Baby Pit Stop all’Asp di Palermo

Attivato nel Centro vaccinazioni di Villabate uno spazio dedicato alle mamme e ai loro bambini che sarà utilizzato pure per il cambio del pannolino.

Tempo di lettura: 1 minuto

La rete dei Baby Pit Stop realizzati dall’Asp di Palermo si amplia con l’attivazione di una nuova struttura nel Centro vaccinazioni di Villabate. Si tratta di uno spazio dedicato alle mamme e ai loro bambini per l’allattamento e il cambio del pannolino.

Sono 31 i Baby Pit Stop già, allestiti dall’Asp in servizi territoriali e ospedalieri (punti nascita, consultori familiari, centri di vaccinazione ed all’aeroporto Falcone e Borsellino) a conferma dell’impegno a realizzare una Policy sull’allattamento anche con la creazione di ambienti che favoriscono la pratica dell’allattamento materno.

La recente realizzazione di 4 nuovi Baby Pit Stop nei Centri di vaccinazione di Villabate, Cefalù, Misilmeri e Palermo (“Settecannoli), rientra nel Progetto Obiettivo di PSN (Piano Sanitario Nazionale) 2016 “Promozione dell’allattamento al seno” che ha coinvolto diverse strutture aziendali. «Allattare- è stato sottolineato- rappresenta un’importante garanzia di salute per il neonato e per le madri. Affinché funzioni, occorre un cambiamento culturale che possa essere nutrito da una rete fatta da istituzioni, comunità locali, famiglie e luoghi di lavoro».

All’attivazione del Baby Pit Stop di Villabate hanno preso parte tra gli altri, il sindaco Gaetano Di Chiara, il direttore sanitario dell’Asp di Palermo, Franco Cerrito ed il direttore del Dipartimento Salute della Famiglia, Giuseppe Canzone.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche