Allarme vaccinazioni in calo, il presidente regionale della Fimp Salvatore Margherita: bambini in pericolo

8 Dicembre 2016

Il dato della Sicilia è precipitato al 93% con la conseguenza di rendere possibile la diffusione di alcune malattie ormai quasi scomparse, fra queste la difterite, il tetano, la poliomielite.

di Rita Cinardi

I dati delle vaccinazioni in Sicilia sono pericolosamente in calo. A margine dell’Influ-Day organizzato ieri dall’Asp di Caltanissetta abbiamo intervistato il presidente regionale della Federazione Italiana Medici Pediatri (Fimp), Salvatore Margherita che ha sottolineato come il tasso dei bambini che effettuano il vaccino obbligatorio sia sceso al 95 per cento rispetto al 98 per cento del passato. Addirittura il dato della Sicilia si aggirerebbe intorno al 93 per cento con la conseguente nuova diffusione di alcune malattie che ormai quasi erano scomparse, fra queste la difterite, il tetano, la poliomielite. Salvatore Margherita ha sottolineato anche il rischio per quei bambini immunodepressi – perché ad esempio affetti da tumore – che non possono vaccinarsi e rischiano di morire per il contagio di malattie da parte di altri bambini.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV