santa barbara

Al Santa Barbara Hospital 30 posti letto per i degenti del Vittorio Emanuele

19 Marzo 2020

Liberati i posti all'Ospedale Vittorio Emanuele che li destinerà ai pazienti Covid 19 positivi. Francesco Crimaldi "risposta concreta all'emergenza"

 

di

È diventato operativo l’accordo con l’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta per la realizzazione di nuove aree di degenza all’interno del Santabarbara Hospital di Gela. Un grande lavoro di squadra tra pubblico e privato per rendere immediatamente fruibili trenta nuovi posti letto, destinati ai degenti del Presidio ospedaliero “Vittorio Emanuele” di Gela per una gestione congiunta dell’emergenza Covid-19. I nuovi posti letto, ricavati da una riallocazione interna degli spazi e dei pazienti, accoglieranno degenti non dimissibili provenienti da diversi reparti del Vittorio Emanuele, secondo le necessità dettate dalla diffusione dei contagi per coronavirus.

In poche ore, grazie alla fiduciosa e proficua collaborazione tra il personale dirigenziale e sanitario delle due strutture, si sono assolti tutti gli adempimenti burocratici e logistici per mettere a punto un piano d’azione che interviene su più fronti. L’accordo infatti prevede anche il trasferimento al Vittorio Emanuele di ventilatori polmonariapparecchi di anestesia e altre attrezzature tecnologiche fornite dal Santabarbara Hospital.

Quest’ultimo, inoltre, mette a disposizione il proprio personale sanitario per prestare opera al nosocomio di Gela, rendendosi anche disponibile per l’approvviggionamento di mascherine, guanti e altri dispositivi di protezione personale. Si è data così una risposta concreta all’emergenza, con una operazione delicata e complessa che non sarebbe stata possibile senza la visione, condivisa dalle due parti, di una sanità integrata, aperta, sostenibile e al servizio del territorio.

Teniamo a evidenziare – sottolinea il Presidente di Santabarbara Hospital Francesco Crimaldi  – la grande solerzia dell’ASP di Caltanissetta nel far sì che l’accordo divenisse immediatamente effettivo. Desideriamo ringraziare il Direttore Generale Dott. Alessandro Caltagirone, il Direttore Amministrativo Dott. Pietro Genovese e il Direttore Sanitario Dott.ssa Marcella Santino, che in questi giorni di grande operosità ci hanno permesso di organizzare tutto con estrema precisione e cura. Esprimiamo infine la massima riconoscenza al Direttore sanitario del Presidio Ospedaliero Vittorio Emanuele, Dott. Luciano Fiorella, per l’impegno, la professionalità e le energie spese nel raggiungimento tempestivo dell’obiettivo comune.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV