Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
assessore guardie mediche assunzioni razza sanità siciliana asp rianimazioni sicurezza registro tumori

Dal palazzo

L'intervento dell'assessore alla Salute

Aggressioni agli operatori sanitari, Razza: «Siano convocati i Comitati per la sicurezza pubblica»

L'intervento dell'assessore regionale alla Salute dopo l'episodio di violenza contro un'impiegata dell'Asp di Palermo.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «L’escalation di episodi di violenza nelle strutture sanitarie siciliane ha assunto i connotati precisi di una emergenza che deve essere affrontata come tale. Per questo, sentito il presidente Musumeci, auspichiamo che vengano convocati i rispettivi Comitati per l’ordine e la sicurezza pubblica per affrontare in quelle sedi e con tutti i soggetti interessati, ogni aspetto per fronteggiare drasticamente questi vili fenomeni».

Lo ha detto l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza (nella foto) commentando l’episodio di violenza ai danni di una impiegata dell’Asp di Palermo.

«È chiaro- prosegue Razza- che anche nel caso della dipendente picchiata a Carini, così come in tutti gli altri episodi violenti, la Regione Siciliana si costituirà parte civile nell’eventuale processo a carico dei responsabili. Alla vittima di questa aggressione, ancora più vile considerato che si tratta di una donna, manifesto la mia sincera solidarietà»

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati