Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Ieri la conferenza stampa

Accordo fra LAPS e Croce Rossa Sicilia, la fondazione di Lapo Elkann donerà due ambulanze elettriche

Consegnati alla Croce Rossa anche mille paia di occhiali da donare a bambini in stato di disagio socio economico

Tempo di lettura: 2 minuti

E’ stato firmato ieri a Palermo, presso la sede regionale della Croce Rossa, il protocollo d’intesa che dà il via alla collaborazione fra la Fondazione LAPS (Libera Accademia Progetti Sperimentali) e Croce Rossa Sicilia. A sottoscrivere l’accordo sono stati il presidente regionale della CRI Luigi Corsaro ed il presidente della Fondazione LAPS Lapo Elkann che, nel corso di una conferenza stampa, ha parlato a lungo con i giornalisti spiegato i motivi che lo hanno spinto a scegliere proprio la Sicilia per avviare il percorso di collaborazione fra la sua fondazione e CRI.

“Qualche tempo fa, a cena, una mia amica mi parlava della sua esperienza in Sicilia, raccontandomi delle cose straordinarie che la Croce Rossa fa in questa regione su tutti i fronti ed in particolare sul fronte dell’accoglienza. Ho avuto modo di vedere in seguito che in effetti sul territorio hanno capacità inaudite, fanno un lavoro egregio per cui – ha affermato Lapo Elkann -per noi di Laps è un onore lavorare con loro, sono sicuro che è solo l’inizio di una bellissima collaborazione”.

Un primo segno tangibile dell’accordo fra Laps e Croce Rossa Italiana è la consegna di 1000 paia di occhiali che la fondazione ha donato alla Croce Rossa per regalarmi, a natale, ai bambini in stato di disagio socio economico. Ma la prima vera tappa di questo percorso è  la fornitura di due ambulanze elettriche diesel che LAPS, in collaborazione con Garage Italia e Newton, svilupperù e donerà alla Croce Rossa per essere utilizzate nel territorio del siracusano. “E’ solo il primo di uno dei tanti obiettivi che perseguiremo con la Croce Rossa Sicilia” ha chiosato Lapo Elkann.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati