amato presidente ordine dei mediciFNOMCeO sordità infantile

Accesso al corso di formazione di Medicina generale, vigilerà pure l’Ordine dei medici palermitano

19 Settembre 2016

L'annuncio del presidente Toti Amato: «Sono stati in tanti a preoccuparsi e a chiederci di vigilare sulla trasparenza della prova».

 

di

PALERMO. Anche l’Ordine dei medici di Palermo vigilerà sulla correttezza della prova concorsuale per l’accesso al corso di formazione specifica di Medicina generale per il triennio 2016-2019, che si svolgerà domani.

«Sono stati in tanti a preoccuparsi e a chiederci di vigilare sulla trasparenza della prova. Di concerto con l’assessorato della Salute, l’Ordine dei medici di Palermo – ha detto il presidente Toti Amato (nella foto)- provvederà a inviare a sue spese un responsabile e alcuni addetti di un istituto di vigilanza, in modo da implementare il livello di sicurezza a sostegno dei commissari. La speranza è di scongiurare proteste e sit-in, ma soprattutto una nuova ondata di ricorsi che ha prodotto finora numerose riammissioni, mettendo in crisi non solo la qualità della stessa formazione ma anche la gestione della programmazione sul reale bisogno del territorio».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV