Quasi 300 visite mediche gratuite per poco più di 400 residenti: Linosa, grande successo per l’Open Day della prevenzione

24 Giugno 2016

L'iniziativa dell'Asp di Palermo "in trasferta" nelle Pelagie. Ed oggi si replica a Lampedusa: dalle 9.30 alle 17 sarà possibile aderire agli screening recandosi al Poliambulatorio di Contrada Grecale.

di Redazione

AGRIGENTO. Sono state 286 le visite in un’isola che conta 433 residenti. Dopo l’Asp in Piazza dello scorso anno, la prevenzione dell’Asp di Palermo ha fatto tappa nuovamente a Linosa.

L’occasione è stato l’Open Day organizzato per venire incontro alle esigenze di una popolazione che, inevitabilmente, paga la distanza dai grandi ospedali. Dai più piccoli agli anziani, quasi tutti i linosani hanno risposto all’appello sulla prevenzione che annualmente lancia un’Azienda che da tre anni ha deciso di portare gli screening direttamente a casa della gente.

A Linosa, 38 donne hanno aderito allo screening del tumore al seno effettuando la mammografia, ma tantissimi sono stati gli utenti che hanno affollato gli ambulatori allestiti nei locali della Guardia Medica ed in quelli messi a disposizione dalla delegazione comunale.

Medici ed operatori dell’Asp di Palermo hanno garantito, oltre allo screening del cancro alla mammella (mammografia con mammografo digitale di ultima generazione); lo screening del tumore al colon-retto con distribuzione del sof test per la ricerca del sangue occulto nelle feci; screening del tumore del collo dell’utero (pap test); screening cardiologico; prevenzione della Broncopneumopatia cronica ostruttiva (visita pneumologica e spirometria); screening del tumore alla tiroide (visita ed ecografia); screening del melanoma; prevenzione dell’osteoporosi, vaccinazioni e visite pediatriche.

Oggi (venerdì 24 giugno) si replica a Lampedusa. Dalle 9.30 alle 17 sarà possibile aderire gratuitamente agli screening dell’Asp di Palermo recandosi al Poliambulatorio di Contrada Grecale.

«La gente ormai aspetta i medici dell’Azienda sanitaria di Palermo che ha imparato a conoscere in occasione di ‘Asp in Piazza’- ha spiegato il delegato sindaco di Linosa, Susanna Errera- La presenza di così tanti specialisti diventa un’occasione imperdibile per chi incontra grandi difficoltà a raggiungere le strutture regionali».

«Per il terzo anno consecutivo- sottolinea il direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonio Candela– siamo tornati a Linosa per dare continuità ad un modello di prevenzione che anche nelle isole trova grande riscontro nella gente. Da un attento esame effettuato dai nostri specialisti, abbiamo appurato che c’è la necessità di concrete forme di intervento nell’ambito della prevenzione dell’obesità nei ragazzi. Ad inizio del prossimo anno scolastico, un nutrizionista ed un pediatra saranno a Linosa per avviare un corso alimentare articolato in più accessi».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV