Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
radiologia

ASP e Ospedali

Per ritardo nei pagamenti

Sciacca, al Giovanni Paolo II sciopero di venti dei trenta addetti alla mensa

Per ritardo nei pagamenti. L'ultima mensilità riscossa dalla ditta pugliese che gestisce il servizio risalirebbe al mese di luglio. La protesta è sfociata in un sit- in con i sindacati

Tempo di lettura: 1 minuto

Ritardo nel pagamento del servizio svolto: è quella la motivazione che ha spinto allo sciopero venti dei trenta lavoratori addetti al servizio mensa dell’ospedale Giovanni Paolo II.

L’ultima mensilità riscossa dalla ditta pugliese che gestisce il servizio è quella di luglio, pertanto la protesta è sfociata in un sit-insieme ai rappresentanti sindacali, Franco Castronovo, segretario provinciale della Filcams-Cgil, e Franco Zammuto, segretario della locale sezione della Camera del lavoro.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati