Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Emergenza urgenza

Il vertice in assessorato

118 in Sicilia, i sindacati incontrano Razza: «Pronto un disegno di legge per creare l’Areus»

Si è svolto un vertice nella sede dell'assessorato regionale alla Salute,

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «L’assessore Ruggero Razza ci ha comunicato di avere predisposto un disegno di legge con il quale sarà creata l’Areus, nuova azienda del servizio sanitario regionale che rileverà la quota azionaria attualmente detenuta dalla Regione in Seus».

Lo fanno sapere i coordinamenti regionali di Fials e Csa in seguito a un vertice nella sede dell’assessorato alla Salute, aggiungendo: «Le competenze in materia di soccorso sanitario dell’Areus saranno il coordinamento delle attuali 4 centrali operative, del numero unico di emergenza 112, del trasporto organi e del sangue. Nella fase transitoria che avverrà nei tempi di circa un anno, conviveranno i 2 contratti della sanità pubblica e privata, arrivando alla fine all’applicazione di un unico contratto pubblico».

I sindacati sottolineano: «L’assessorato ha dato delle rassicurazioni su come avverrà il percorso di trasferimento del personale dalla Seus e si è impegnato a farci pervenire entro la prossima settimana la bozza del disegno di legge di costituzione dell’Areus che sarà sottoposta alla Commissione Sanità dell’Ars».

In particolare, Mimmo Bruno (Fials 118) sottolinea: «Prendendo spunto dal nuovo ddl ho voluto ribadire la necessità non più rinviabile, cosa che da tempo chiede la Fials, del riconoscimento giuridico della figura dell’Autista-Soccorritore. Ci è stato detto che già sono attivi i canali con la Conferenza Stato- Regioni e con il Governo Nazionale per far approvare la suddetta legge. A tal proposito, il personale della Seus sarà esentato da qualsiasi corso per l’iscrizione al relativo albo».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati