Policlinico di Palermo, dal 18 settembre le prestazioni sanitarie potranno essere prenotate anche tramite Whatsapp

12 settembre 2017

L'annuncio del Commissario De Nicola. La piattaforma software per la gestione del CUP è stata sviluppata grazie alla collaborazione della sezione di Palermo dell'Istituto di Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

di Roberto Chifari

PALERMO. Dal 18 settembre 2017 sarà disponibile il nuovo sistema per la prenotazione delle prestazioni assistenziali del Policlinico di Palermo che offrirà agli utenti un varietà di canali di accesso per la pianificazione e la gestione degli appuntamenti per la prestazioni sanitarie.

La piattaforma software per la gestione del Centro Unificato di Prenotazione (CUP) è stata sviluppata grazie alla collaborazione della sezione di Palermo dell’Istituto di Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche e consentirà di stabilire una più efficace comunicazione tra i sanitari e gli assistiti, al fine di conseguire, tra gli altri obiettivi, l’abbattimento dei tempi di attesa per la prenotazione.

Il sistema, rilasciato nella sua prima innovativa versione già nel 2009, affiancherà ai tradizionali canali di prenotazione quali contact center, fax e sportello, il nuovo sito internet http://cup.policlinicogiaccone.it, navigabile da qualsiasi dispositivo mobile, completamente rinnovato nella veste grafica e nell’interazione con gli utenti. Per poter utilizzare i servizi è necessario fornire un recapito cellulare e un indirizzo di posta elettronica.

A completamento del costante processo di innovazione tecnologica, sarà possibile anche la prenotazione mediante whatsapp, inviando una foto della ricetta al numero unico dedicato +39 339 9941239.

Sul nuovo sistema potranno essere prenotate le prestazioni ambulatoriali sia in regime di convenzione con il servizio sanitario nazionale che in regime di attività libero professionale intramoenia. Grazie all’integrazione con il circuito Lottomatica Italia Servizi, sarà possibile effettuare i pagamenti delle prestazioni (al momento solo quelle in convenzione con il SSN) presso qualsiasi ricevitoria aderente al servizio.

«Sono molto soddisfatto di presentare la nuova piattaforma CUP- dichiara il commissario Fabrizio De Nicola (nella foto) – Rappresenta un ulteriore importante passo avanti nell’offerta di servizi sempre più efficienti e soddisfacenti rivolti ai nostri utenti. Un risultato, frutto della sinergia con l’Istituto di Tecnologie Didattiche del CNR che si inserisce nel piano complessivo di revisione e aggiornamento dei servizi informatici a supporto dell’attività del Policlinico attraverso la collaborazione tecnologica attiva già dal 2005. Mi auguro che il nuovo sistema, semplificando il processo amministrativo per l’accesso ai servizi, possa al più presto far diventare i disagi causati dalle code allo sportello CUP un ricordo da dimenticare».

In alto a destra, le interviste video al commissario Fabrizio De Nicola e a Nicola Alessi (consulente dell’Istituto di Tecnologie Didattiche del CNR).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Made with by DRTADV